FORZA, LEGGEREZZA, PASSIONE e IMMAGINAZIONE.

NEWS

BONANSEA A RESTRUCTURA 2016

Dal 24 al 27 novembre 2016 l'Oval di Lingotto Fiere a Torino ha ospitato la 29° Edizione del Salone per la Riqualificazione, il Recupero e la Ristrutturazione. Bonansea e le sue creazioni non potevano ovviamente mancare.

BONANSEAHOME NELL'AUTUNNO DI LUOGHI COMUNI

A ottobre si è svolta la terza mostra, dedicata ai giovani artisti emergenti, della rassegna “Le4Stagioni“ per LuoghiComuni, la residenza nel cuore di San Salvario a Torino (via S. Pio V, 11) che fa capo al progetto di social housing promosso dalla Compagnia di San Paolo
Bonansea, con la sua divisione BonanseaHome dedicata ai complementi d'arredo, è sponsor di questa bellissima iniziativa.

CHI SIAMO

MAURIZIO BONANSEA

Maurizio Bonansea dal 1989 costruisce scale per interni ed esterni, scale a chiocciola, elicoidali e a giorno, ringhiere e cancelli, con la passione dell’artigiano innamorato del proprio lavoro. Il dialogo intenso con i propri clienti e con i progettisti fa in modo che, per qualsiasi ambiente, si trovi la soluzione più adatta. Le scale, i cancelli, le ringhiere Bonansea, frutto di artigianalità e creatività, diventano vere e proprie installazioni nelle quali la solidità del metallo si stempera nella leggerezza delle forme e delle soluzioni innovative. La ricerca continua e l’amore per il design hanno portato Maurizio Bonansea a creare BonanseaHome, un laboratorio di collaborazioni artistiche in cui creatività e artigianalità si uniscono e danno vita a complementi d’arredo unici e di grande bellezza.

LA NOSTRA STORIA

DAL 1989

Maurizio Bonansea definisce il suo lavoro “scintillante”: dal 1989 le scintille che si sprigionano dalla “fucina” di Buriasco sono quelle di un’idea che diventa disegno prima e prodotto finito poi, pronto per arredare una casa. Sono il dialogo continuo tra Maurizio Bonansea e i suoi clienti, per fare sì che ogni scala o progetto ideato siano semplicemente un sogno di design che si avvera. La storia di Maurizio Bonansea, in fondo, è tutta qui: la profonda conoscenza della materia con cui lavora, il ferro e l’acciaio, la capacità di plasmarla in forme aeree e sinuose; l’amore per l’idea e la bellezza, che traducono conoscenza e professionalità in design.

Menu